Al teatro di Sori con Alessandro Cassinis

Alessandro Cassinis

Al Teatro di Sori con la Stagione 2017/2018 ha preso avvio un esperimento

che ha riscosso un successo inaspettato: il ciclo “Sorilegge. Libri raccolti, letti e raccontati dai cittadini di Sori”. Il prossimo cittadino di Sori pronto a presentare il suo libro del cuore è il giornalista Alessandro Cassinis, che domenica 18 febbraio alle ore 19,30, nel foyer del Teatro di Sori, presenta alcuni brani di Fame di Knut Hamsun nella traduzione di Ervino Pocar (Adelphi, 1974). Parla di un giovane scrittore che trascorre un periodo di solitari deliri e riflessioni nella città norvegese di Christiania (l’attuale Oslo), tentando di sopravvivere con sporadiche collaborazioni giornalistiche. Ma l’unica compagna su cui può contare è, appunto, la fame. Per assistere all’incontro l’ingresso è libero. La serata prosegue alle 21 con lo spettacolo D’acqua e di Rosi di e con Mario Incudine (voce e chitarra) e Antonio Vasta (fisarmonica e organetto). Per assistere lo spettacolo sono disponibili biglietti a 15 euro (intero) e 12 euro (ridotto).

L’obiettivo di Teatro Pubblico Ligure con “Sorilegge” era coinvolgere il pubblico e invitarlo a esporsi in prima persona allo scopo di condividere un’esperienza personale con gli altri. Negli anni scorsi è accaduto prima con “Le città invisibili” e poi con “IROS”, progetto in cui un gruppo di spettatori ha consegnato una piccola grande storia autobiografica alla penna di Gian Luca Favetto, che gliel’ha restituita pronta da leggere in scena. In questo caso non siamo nel buio della platea, ma nella dimensione più quotidiana del foyer, dove chi ha accettato la proposta presenta il suo libro del cuore. L’iniziativa si inserisce nell’attività che da oltre dieci anni Teatro Pubblico Ligure dedica al racconto, inteso come rito civile della lettura pubblica. Sergio Maifredi ha affidato a interpreti autorevoli sia grandi classici della letteratura occidentale come Iliade e Odissea di Omero, Eneide di Virgilio, Decameron di Boccaccio, ma anche il linguaggio iconoclasta usato da Paolo Villaggio in Fantozzi.

Gli incontri di “Sorilegge”, molto frequentati, dopo Cassinis con Fame, proseguono prima di ogni spettacolo in scena al Teatro di Sori con il seguente calendario:

 

-          Martedì 27 febbraio

George Orwell, 1984 raccontato da Claudia Olcese

-          Domenica 11 marzo

Carlo Maria Martini, L’evangelizzazione in San Luca raccontato da Don Nicola Improda

-          Giovedì 22 marzo

David Foster Wallace, Una cosa divertente che non farò mai più raccontato da Patrizia Biaghetti e Augusto Forin

-          Giovedì 19 aprile

Eric-Emmanuel Schmitt, Il lottatore di sumo che non diventa grosso raccontato da Stefano Stagno

-          Venerdì 11 maggio

Jared Diamond, Armi, acciaio e malattie raccontato da Franco Parodi

 

PREZZI e INFO

  • Prezzi e abbonamenti: 15 euro intero, 12 euro ridotto, abbonamento 90 euro a 9 spettacoli. Tutti gli appuntamenti di “Sori incontra” sono a ingresso libero e gratuito
  • Biglietti: Pro Loco Sori 0185 700681 - Pro Loco Recco 0185 722440 - Pro Loco Bogliasco 010 3470429 e online su Happy Ticket
  • Indirizzo: Teatro Comunale di Sori Via Combattenti Alleati, Sori (Ge)

ultimi articoli nelle categorie