Il patrimonio spirituale di Moro al Carlo Felice

Il ricordo di uno dei più grandi statisti nel teatro più importante della Liguria, colui

che fu barbaramente trucidato dalla Brigate Rosse (anche la sua scorta), che creò un ponte tra il Pci e la Dc, scavalcando il Psi.

Domani alle 20,45 si terrà, presso la Sala Montale del Teatro Carlo Felice, l'incontro Il Patrimonio Spirituale di Aldo Moro, in occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa dello statista democristiano, ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978. In quest'occasione si ricorderà la sua figura e il suo lascito intellettuale alle nuove generazione. Interverranno Pietro Ratto, autore del libro L'Onda anomala; Mauro Scardovelli, psicoterapeuta, giurista, modera Danilo D'Angelo.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. (ba.ca.).

ultimi articoli nelle categorie