Il cartellone de La Claque

Inizia venerdì 19 ottobre la nuova stagione de La Claque in Agorà, coordinamento artistico di Marina

Petrillo, con il concerto de i Liguriani, band fondata da Fabio Rinaudo, Michel Balatti, Fabio Biale e Filippo Gambetta, che si propone di valorizzare le musiche che sono espressione del territorio ligure, luogo di confine, approdo e incontro di tante diverse culture da mare e da terra.

Parte così l’undicesima stagione de La Claque, che nel corso del tempo è diventato uno dei luoghi più vivaci e apprezzati della vita culturale genovese a livello cittadino e nazionale.

Sono migliaia gli artisti che in questi anni hanno calcato il palco de La Claque, così come migliaia sono i “generi” ospitati si va dal jazz al rock più duro, dal cabaret al teatro off passando per mostre, performance, installazioni, cinema e video art.

Anche il 2018/2019 parte con le stesse prerogative delle passate stagioni: portare nel cuore di Genova gli artisti più interessanti del panorama nazionale e internazionale a prescindere dal genere e dai linguaggi che esprimono.

L’anima de La Claque è sempre stata di apertura e di massima collaborazione con le realtà del territorio, che nel corso degli anni sono diventati amici, tra questi compagni di viaggio quest’anno si aggiunge anche  Goa Boa / Bangarangche avrà tre appuntamenti sul nostro palco: il 22 ottobre Phum Viphurit giovane cantautore neozelandese nuovo fenomeno della scena indi internazionale, il 31 ottobre  omaggio a Nick Drake con un live che vede insieme il cantautoreRoberto Angelini e Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours e il 7 novembre concerto di Malika Ayane, una delle voce italiane più amate dal grande pubblico, che apre proprio a Genova la sua doppia tournée  teatri/club.  

Tornano anche gli amici storici come Black Widow Records e Orange Home Records, etichette indipendenti con due concerti: il 2 novembre in scena un doppio live con Il Segno del Comando e Asimemetry of Ego e il 3 novembre sale sul palco Emanuele Dabbono.

Ritornano I Pirati Dei Caruggi ovvero Balbontin, Bianchi, Casalino e Ceccon che dopo due anni di sold out tornano per la terza stagione consecutiva con il loro nuovo spettacolo che debutta il 6 dicembre e andrà in scena ogni martedì sera.

In cartellone ci sarà anche Zenart/Nadir Music  il 14 novembre con una serata dal titolo No Latin e altri amici storici come Edmondo Romano protagonista il 26 ottobre e il 22 dicembre, e Federico Sirianni in un concerto omaggio a Tom Waits il 29 dicembre.

La Claque inoltre ospiterà diversi appuntamenti legati al Festival della scienza e ospiterà spettacoli e laboratori della quarta edizione di Resistere e creare Rassegna internazionale di Danza che si terrà dal 23 novembre al 2 dicembre prossimi.

Non mancheranno mostre, eventi, incontri, workshop e performance durante tutta la stagione.

ultimi articoli nelle categorie