Cdm Futsal a un passo dalla serie A2

La Cdm Futsal Genova vuole quella serie A mai assaporata da nessuna squadra genovese

Offidani squalificato, De Jesus infortunato, Ortisi non ancora al meglio. Ma il CDM Futsal Genova, incerottato

e con gli uomini contati, è ancora più determinato per la gara di ritorno della finale play off, in casa dell’Olimpia Regium, domani pomeriggio. Dopo il 3-3 dell’andata, la squadra di Michele Lombardo dovrà vincere per ottenere la promozione in serie A2. 
«Proviamo a fare esattamente la stessa partita dell’andata – dice l’allenatore del CDM Futsal Genova -. In casa, siamo riusciti a condurre praticamente sempre noi il gioco e, allo stesso tempo però, non dovremo commettere gli stessi errori in fase difensiva».

 

Lombardo critico sull’operato arbitrale del match di andata e, per questo, ancora più motivato in vista del ritorno contro l'Olimpia Regium: «Una serie di decisioni incredibili, sempre a nostro sfavore per una conduzione non all’altezza della situazione – lamenta l'allenatore del club genovese -. Il nostro obiettivo non cambia, vogliamo andare a vincere in casa dell’Olimpia Regium, ci proveremo con gli uomini contati ma sicuramente motivati».

 

 Mai nessuna società ligure è arrivata in serie A2, il CDM Futsal Genova è pronto per scrivere la storia.

ultimi articoli nelle categorie