Ruentes: Gianni Siri nuovo allenatore

Lo stadio Macera di Rapallo

Intervista esclusiva con Nicola D’Amato, storico fondatore e presidente della Ruentes di Rapallo, retrocessa in Seconda

Categoria dopo parecchi ottimi campionati in Prima Categoria, girone del sabato pomeriggio. D’Amato ci svela: “Riiniziamo la stagione con la voglia di riscatto e di fare un campionato da protagonisti nonostante la retrocessione. per questo motivo abbiamo individuato, e in Gianni Siri (reduce da una grande stagione nel Bargagli San Siro, in Prima Categoria girone B, ndr) la persona giusta che sta portando entusiasmo all'ambiente  dopo le due travagliate stagioni. oltretutto si sta dimostrando anche un ottimo direttore sportivo che a noi mancava. Abbiamo un importante progetto dove  l'obbiettivo è quello di raggiungere il campionato di Promozione nel più breve tempo possibile. Dalla prossima stagione avremo una Juniores che sarà affidata a Giuseppe Gulino e che consolida il rapporto di collaborazione iniziato l'anno scorso con la PSM, società  di puro settore giovanile di Rapallo e che ha avuto un ottimo piazzamento nel campionato regionale Allievi e che diventerà la Juniores Regionale di Secondo livello della Ruentes. Inoltre abbiamo deciso di ripartire sempre con le nostre forze senza compromessi di eventuali fusioni e soprattutto senza diktat che ci hanno portato a fare gli errori dell'anno scorso e sono sicuro ci toglieremo qualche sassolino dalle scarpe...”.

ultimi articoli nelle categorie