Albissola, Genoa troppo forte

La festa nel giorno della storica promozione in serie C

Nulla da fare per la matricola assoluta nel prossimo campionato di serie C, l’Albissola del tecnico

arenzanese Fabio Fossati. Dopo aver perso nettamente in Coppa Italia di serie C con la Pro Vercelli (6-1 il punteggio finale, seguiti da una cinquantina di nuovi tesserati del settore giovanile, visto che i “ceramisti” non hanno tifosi, assurdo fare i professionisti in queste condizioni) che l’anno scorso ha partecipato al campionato cadetto, ecco lo 0-3 ad opera di un Genoa ancora imballato nelle gambe. Tra Grifoni e “ceramisti” è nato una sorta di gemellaggio grazie al responsabile del settore giovanile rossoblù, il savonese Michele Sbravati, infatti ci sono ben cinque prestiti del Genoa: il portiere Albertoni, il romeno Oprut, Gulli, Raja e l’egiziano Mahrous.

Ecco il tabellino della partita:

Genoa-Albissola 3-0

Reti: 13′, 37′ Piatek; 71′ Kouamè

GENOA (3-4-3): Marchetti; Gunter, Spolli, Zukanovic; Pereira, Rolon, Hiljemark, Lazovic; Pandev, Piatek, Kouame. (A disp. Radu, Russo, Vodisek, Lapadula, Spinelli, Lakicevic, Romulo, Lazovic, Omeonga, Zanimacchia, Criscito, Dalmonte.  All.Ballardini

ALBISSOLA (3-4-1-2): Albertoni; Oliana, Gargiulo, Oprut; Gulli, Raja, Damonte, Mahrous; Balestrero; Martignago, Cais (A disp. Piccardo, Calegari, Casagrande, Sibilia, Sancinito, Oukhadda, Russo, Bartulovic, Bezziccheri, Bennati, Santamaria, Bambino). All. Fossati

ultimi articoli nelle categorie