Entella addio B, ultima bocciatura

Il patron Gozzi dell'Entella

Il campionato di Serie B resta a 19 squadre, quello di serie A a 20, mentre i tre gironi

di serie C sono da 20, 20 e 19 squadre. Perdi i cocci il calcio nostrano, con la nazionale azzurra di Roberto Mancini che non gioca ed è a un passo dalla retrocessione nella serie cadetta della Nations League. Lo ha stabilito oggi il Collegio di garanzia dello sport presso il Coni, che dichiarato inammissibili i ricorsi presentati da alcuni club che chiedevano di tornare a 22 e di essere ripescati. La decisione è stata presa a maggioranza, con il dissenso del presidente del collegio, Franco Frattini.
Secondo l’esponente di Forza Italia (in passato era lui il delfino di Silvio Berlusconi), i club che ambiscono al ripescaggio (Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania, Novara e Entella) "potranno, se lo vorranno, ripartire davanti al Tribunale federale della Figc e proporre le stesse contestazioni".
Bocche cucite in casa biancoceleste, anche se ormai è chiaro a tutti che i chiavaresi parteciperanno al prossimo campionato di serie C dopo quattro anni di serie B e sono pronti a sfidare l’altra compagine ligure, i savonesi del genovese Fabio Fossati in un derby davvero insolito.

ultimi articoli nelle categorie