I giocatori del Quinto pagheranno il biglietto

Invertire i tradizionali soggetti della beneficenza: a contribuire non saranno gli spettatori, o meglio

non solo, ma direttamente gli atleti, che per giocare dovranno “pagare il biglietto” e dare così il loro contributo ad aiutare la popolazione genovese colpita dalle conseguenze del crollo di ponte Morandi. Questa l’idea dello Sporting Club Quinto, l’unica squadra che rappresenta la città di Genova nel massimo campionato nazionale di pallanuoto, e che venerdì e sabato prossimi (21 e 22 settembre) alle Piscine di Albaro ospiterà Circolo Nautico Posillipo, Nuoto Catania e Verona Sport Management. I giocatori delle quattro squadre pagheranno il biglietto d’ingresso, fissato con una donazione minima.

ultimi articoli nelle categorie