La Pro Recco sfida una corazzata

È la sfida tra due corazzate, tra i campioni d'Italia e i campioni d'Ungheria, tra due presidenti, Felugo e Madaras

, per anni compagni di spogliatoio e di trionfi biancocelesti. Pro Recco - Ferencvaros, domani ore 19 a Sori, è il big match della terza giornata di Champions League.

"Arriviamo preparatissimi a questa gara - afferma Aleksandar Ivovic - affrontiamo una squadra fortissima con tanti giocatori di qualità che punta a vincere, come noi, la competizione. In acqua sarà una vera battaglia e spero che il pubblico di Sori si goda un grande match". In difesa si preannuncia traffico e lavoro intenso per arginare i colossi ungheresi: "Hanno dei centroboa molto bravi, per fermarli servirà l'aiuto degli esterni e tanta concentrazione per evitare quei gol facili che alla fine possono pesare". 

Spettacolo assicurato in vasca, in televisione con la diretta su Sky Sport Arena (telecronaca Daniele Barone, commento tecnico Sandro Campagna) e pure sugli spalti. Si viaggia verso il tutto esaurito con l'Academy protagonista sugli spalti: Aquatica Torino e Pallanuoto Bergamo saranno al fianco dei piccoli caimani locali per sostenere Ivovic e compagni. Insieme a loro anche il settore giovanile dello Spezia Calcio, a testimoniare il forte legame tra i due Club. 

Arbitreranno l'incontro Rakovic (Serbia) e Teixido (Spagna). Delegato lo svizzero Racine.

ultimi articoli nelle categorie