Gasperini rifila una manata a Ienca

Gianpiero Gasperini, ai tempi del Genoa

Finale ad altissima tensione oggi a Marassi, dove la Sampdoria dice all'Europa, sconfitta dall'Atalanta

, guidata in panchina dall'ex tecnico del Genoa dell'Europa League, Gian Piero Gasperini. E proprio l'espulsione del mister ha scatenato la Sud che lo ha accompagnato fino all'uscita dal campo con urla, fischi ed insulti. Ma qui nel tunnel l'episodio da moviola. Davanti a lui ecco il direttore generale, Massimo Ienca, una vita al Genoa proprio negli anni di Gasperini al "Pio XII". L'allenatore della Dea lo spinge per spostarlo e Ienca vola letteralmente contro la plastica del tunnel procurandosi una contusione di cinque giorni alla mano. In sala stampa mister Gasperini commenta col sorriso, forse dovuto alla vittoria: "Ienca già l'anno scorso si era parato davanti a me per provocare applaudendo. Ora era in un punto dove non doveva essere. L'ho solo allontanato e lui ha fatto una sceneggiata". Il vice presidente blucerchiato Romei, visto il silenzio di Ienca, interviene: "A noi il calcio piace vederlo in campo. Complimenti all'Atalanta per la vittoria meritata, ma su quest' episodio so che sta indagando la Procura Federale".

ultimi articoli nelle categorie