Il mercato di riparazione di Genoa e Samp

Impazzano le voci in casa Genoa e Samp, a pochissimi giorni dal via delle operazioni

di calcio mercato di riparazione.
GENOA
Ad ora di ufficiale vi è l’arrivo, già perfezionato prima di Natale, di “Pepito” Giuseppe Rossi, attaccante classe 1987 dal talento inestimabile, ma che è stato sempre frenato dagli infortuni e solo all’ultimo giorno utile non è salpato per i Mondiali in Brasile del 2014.  In entrata il dg Perinetti, per garantire la salvezza alla squadra di Ballardini, avrebbe messo gli occhi sul croato Pjaca della Juventus, che arriverebbe in prestito, ma vi è il problema dell’ingaggio. A giugno, Perin andrà al Napoli per una cifra pari a venti milioni di euro, con Reyna che tornerà nella sua Spagna ed il polacco Lukas Skorupski futuro numero uno del Grifo in arrivo dalla Roma. Sempre in uscita, ci sono da piazzare il cileno Rodriguez, classe 1996, e il francese di colore Landre, che ha estimatori nella serie B italiana e francese.
SAMPDORIA
Si parla più di cessioni, con gli arrivi concentrati in esotici giocatori dal Sud America, dei perfetti sconosciuti, ma dal grande talento, così si dice…in uscita ecco lo slovacco Ivan, quindi il brasiliano Dodò, che quest’anno, complice l’infortunio, ha reso davvero pochissimo. Quindi, il terzo partente, pare essere Djuricic. Il ds Carlo osti ha trattato anche il brasiliano Sandro, ma ieri ha firmato con il Benevento.

ultimi articoli nelle categorie